Bliss point! …sembra il titolo di un film…

 

Molti alimenti preconfezionati (ad esempio, merendine, patatine, piatti pronti, sughi e salse, dolciumi vari…) “drogano” le papille gustative e alterano il nostro equilibrio chimico, portandoci a eccedere sistematicamente nelle quantità.

I risultati sono: Immediatamente, abbassamento dell’energia per affaticamento digestivo e, nelle ore successive, ritenzione di liquidi, scorie e radicali liberi, con senso di pesantezza e gonfiore, sintomi irritativi vari, umore irritabile…

Questo argomento mi ha sempre affascinato e ho scoperto, grazie a un video del dott. Filippo Ongaro, cos’è il Bliss Point!

Il Bliss Point è la massima risposta sensoriale di piacere data da un alimento. Ed è oggetto di studio e sperimentazioni continue nei laboratori chimici delle industrie alimentari (ci sono vari documentari su Netflix) e si ottiene con mix tremendi di sale, grassi e zuccheri.

E’ quello!, che ci frega col cibo industriale, il Bliss Point!

…Che fa immettere nel sangue la dopamina, un ormone del piacere, stimolato anche dal sesso, dalla musica, dall’uso di droghe, che può dare dipendenza e innescare comportamenti compulsivi.

… La buona notizia è che, la dopamina, la produciamo anche quando facciamo attività fisica di forza, come i pesi in palestra.

Quindi, andare in palestra e fare esercizi con i pesi, aiuta ad abbandonare la ricerca compensatoria nel cibo, migliora il nostro assetto ormonale, aumenta il tono dell’umore, oltre a tonificare i muscoli e a svuotare la mente. 

Prenderei alla lettera il dott. Ongaro:

“Non ti deve piacere, ci devi andare!”

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *